Home

Molino Monacelli Country House

Un pò di storia...

Molino Monacelli Country House è un casolare antico recuperato e ricostruito fedelmente.

Immerso nella campagna di Fano, a soli 2 Km dal mare, consente di trascorrere vacanze all'insegna della natura e del relax.
Il casolare era già presente nelle carte catastali dello Stato Pontificio con il nome di Molino da cui prende nome.

Oggi è gestito da Ludovico, ultimo nipote dell’antica famiglia marchigiana Monacelli e da Ilaria, sua moglie.

Gli ambienti, confortevoli e ben curati, rievocano il sapore della vita di campagna grazie al recupero di elementi originari della casa con un tocco di contemporaneità e di eleganza.

Molino Monacelli si rivolge ad un pubblico italiano ed internazionale.

Attento al comfort, alla semplicità, alla genuinità e al benessere.

Ilaria e Ludovico

Family
Mom and son
Work
Family

Il perchè di questa scelta

Ludovico e Ilaria dopo aver tanto viaggiato, sia per lavoro che per passione decidono di cambiare il loro stile di vita, lasciare Milano e iniziare insieme un nuovo progetto: ristrutturare il vecchio Casolare di famiglia e trasformarlo in una bellissima country house.

Molino Monacelli è il nome del loro sogno, un luogo immerso nella campagna fanese, recuperato nel pieno rispetto della natura e pensato per chi ama la semplicità, la verità e la raffinatezza.

Entrambi desideravano un luogo nuovo dove crescere i loro figli ed accogliere chi desidera trascorrere una vacanza in una struttura ricercata, con servizi di qualità e dove sentirsi a casa.

L'esperienza decennale di Ilaria nella gestione di eventi, grandi strutture alberghiere e villaggi si è così intrecciata alla propensione di Ludovico per i rapporti umani e al suo amore per la natura.

Insieme hanno iniziato a gestire questa struttura, con professionalità, nel rispetto dei loro ideali e pensando sempre al benessere dei loro ospiti.

Nel 2014 hanno aperto le porte del Molino ad un pubblico italiano e straniero. Il loro sogno è che adesso i Viaggiatori di tutto il mondo possano portare la loro storia e la loro cultura a casa loro.